USD Coin su Algorand: basse commissioni, tante transazioni

USDC e Algorand

Lo stablecoin approda su blockchain Algorand. In nome dell’interoperabilità tra distinte catene di blocchi. Promette di poter processare fino a 1.000 transazioni al secondo. Ed assicura commissioni bassissime.

Abbiamo parlato di stablecoin in questo articolo.

Come sappiamo, USD Coin (USDC) è uno stablecoin creato nel 2018. Sotto la responsabilità del Centre Consortium, il suo ente di sorveglianza.

Si tratta di uno stablecoin agganciato al dollaro USA. . Finora, presente solo su blockchain Ethereum. Ma le cose cambiano. Nel solco della volontà di portare USD Coin su altre blockchain, presto approderà su blockchain Algorand.

Ne da annuncio un portavoce di Algorand, in una dichiarazione resa al portale di news Cointelegraph. La società ha infatti confermato che l’introduzione di USD Coin su Algorand consente alla moneta di trarre vantaggio della scalabilità Layer-1.

In altre parole, di raggiungere mille transazioni al secondo (TPS).

Pagando transaction fee ridottissime. Qualcosa come 1/20 di centesimo di dollaro.

Di seguito le parole di Silvio Micali. Il fondatore di Algorand.

Questa è una pietra miliare per l’adozione mainstream dei pagamenti frictionless. E per le applicazioni finanziarie.

Con questa operazione vogliamo unire la comodità di USDC a un protocollo avanzato per gli scambi finanziari globali. In cui gli smart contract Layer-1 sono semplici. E sicuri come i pagamenti ordinari.

Ricordiamo che a giugno 2020 Centre Consortium, la società dietro USDC, ha presentato il suo Multichain USDC Framework. Una piattaforma finalizzata a lanciare il token su altre blockchain. In altre parole, a preparare il terreno per USD Coin su blockchain Algorand.

Alesia Haas è CFO di Coinbase. Costui la pensa come segue.

Portare USDC da Ethereum ad altre blockchain come Algorand garantirà al token la flessibilità necessaria per supportare qualsiasi cosa. Dai progetti DeFi emergenti alle istituzioni finanziarie su larga scala.

Il lancio di oggi rappresenta un significativo potenziamento della scalabilità di USDC. Migliorandone l’utilità. E rendendolo un protocollo molto più valido per risolvere i problemi finanziari del mondo reale.

L’opinione di Coinbase è importante. Perché, insieme a Circle, è cofondatore del Centre Consortium. Il loro progetto, USDC, ha recentemente raggiunto la ragguardevole capitalizzazione di un miliardo di dollari.

FONTE: https://it.cointelegraph.com/

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *