Martedì, 12 Marzo 2013 17:49

la TARES ritarda, i comuni boccheggiano

Come ormai noto, la TARES - tassa sui rifiuti e servizi - serve a dar ossigeno alle casse vuote dei comuni, finanziando servizi fondamentali della gestione municipale come ad esempio la raccolta dei rifiuti. E se la sua riscossione viene rimandata, i cittadini ovviamente gioiscono. Ma non i comuni, che minacciano di non aver più fondi.

Pubblicato in il cittadino

Dopo aver finito di pagare - lacrime e sangue - l'IMU 2012, ecco che dal 1 gennaio arriva la nuova versione della tassa sull'immondizia, con logiche da IMU: proporzionale alle dimensioni dell'immobile, pagabile su F24, compensabile con crediti d'imposta, pagata a rate nell'anno, utile a far arrivare denari ai "poveri" comuni". E carissima, ovviamente.

Pubblicato in il cittadino