La misura di Quantitative Easing, adottata per anni dalla BCE e tanto voluta dal governatore Mario Draghi, sta per scadere. Cerchiamo di renderci conto di quali effetti positivi ha avuto sull'economia italiana e quali aggravi di debito pubblico sarebbero stati, diversamente, necessari.

Pubblicato in notizie dall'estero