Dopo la politica di Obama, che ha teso la mano verso il regime di Cuba per sostenerne l'economia sofferente e, in cambio, agevolare l'ingresso degli investitori americani nell'isola caraibica, ecco la mossa (per ora ancona un'ipotesi) dell'amministrazione Trump: embargo degli States contro le esportazioni di petrolio del Venezuela. Poveri venezuelani, già alla fame e sul'orlo della guerra civile.

Pubblicato in notizie dall'estero