Ci risiamo: l'Agenzia delle Entrate aspetta la naturale scadenza dei cinque anni per far 'sedimentare' le pratiche e quindi dare all'evasore la sensazione che sia tutto a posto, poi a poche settimane dalle scadenza si presenta con la pistola puntata: o paghi una multa salata oppure ti faccio passare "l'anima dei guai", come diceva De Falco a Schettino.

Pubblicato in il cittadino

Entro quanto tempo possono intervenire i controlli alle dichiarazioni dei redditi, ad esempio con il modello Unico? Le norme sono cambiate dal 2016, quindi è bene ripassarle attentamente per non avere sorprese.

Pubblicato in il cittadino

Migliorano i rapporti tra cittadini e fisco. O almeno si compiono sforzi innovativi in tal senso per superare la barriera che li divide e che complica non poco la vita del sempre più povero contribuente. Attraverso l'adozione degli ormai consueti canali 'social': Facebook, Twitter, YouTube. Vediamo come.

Pubblicato in buoni esempi

EQUITALIA è in chiusura, l'abbiamo capito. L'Agenzia delle Entrate subentrerà nel ruolo di riscossore dei debiti dei contribuenti. Quello che però forse non abbiamo completamente chiaro è che, allontanato lo spauracchio di EQUITALIA, la subentrante agenzia sarà ancora più veloce ed implacabile nel riscuotere: non dovrà neanche perder tempo a chiedere al giudice l'autorizzazione a procedere.

Pubblicato in il cittadino
Pagina 4 di 16