succede a Padova: acquista una Ferrari e paga in Bitcoin

Ferrari pagata in Bitcoin

Mentre il valore della criptovaluta segna nuovi record, un giovane investitore spende presumibilmente parte dei guadagni comprando un’eccellenza nazionale. Una bellissima Ferrari 360 Modena.

Abbiamo parlato di criptovalute in Italia in questo articolo.

Ledger Nano X - The secure hardware wallet

Metti un investitore in criptovalute del Veneto. Siamo a Padova. Dove un giovane ha acquistato una Ferrari in Bitcoin.

Ne parla il Sole24Ore, a questo link. Nell’articolo parla di un investitore in Bitcoin di lungo corso. Che, il 22 gennaio, ha utilizzato come mezzo di pagamento proprio la criptovaluta. In Bitcoin, infatti, ha acquistare l’auto dei suoi sogni, una Ferrari 360 Modena di seconda mano.

Costo dell’auto, circa 76.000 euro.

Trezor - hardware wallet

Come ha confermato la concessionaria di auto d’epoca e sportive Veloce Classic, a Padova. La transazione da Bitcoin, la valuta dell’investitore, a euro, la valuta ricevuta dal salone di auto, è avvenuta tramite tinkl.it. Una società di servizi di pagamento. Con cui le imprese possono ricevere Bitcoin con commissioni contenute.

Daniele Pregnolato è l’amministratore delegato di tinkl.it. Costui ha così spiegato il processo di pagamento.

Quando il concessionario ci ha chiamato, alle 11 del mattino, abbiamo fatto il digital onboarding con tanto di procedura KYC della società.

A quel punto, è stato fissato un cambio sulla base delle quotazioni di The Rock Trading. Valido per 15 minuti. Il tempo necessario per il cliente di completare il pagamento dal suo wallet.

Quindi, abbiamo eseguito le verifiche del caso. E alla fine è partito il bonifico istantaneo di 76.000 euro al rivenditore.

La piattaforma tinkl.it oggi lavora con circa 300 esercenti. Gestendo pagamenti da centinaia di migliaia di euro l’anno. Venne fondata dallo stesso team dell’exchange italiano The Rock Trading. E, guarda caso, si affida proprio a tale exchange per ridurre le oscillazioni di cambio.

Un siffatto acquisto di auto con Bitcoin oggigiorno non ci stupisce più di tanto. Ricordiamo che Tesla, l’azienda di auto elettriche che ha scosso il mercato crypto con un acquisto di 1,5 miliardi di dollari in Bitcoin, ha annunciato che presto accetterà pagamenti in criptovaluta.

Billfodl - seed custodian

FONTE: https://www.ilsole24ore.com

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *