Martedì, 06 Febbraio 2018 14:11

statale, quanto mi costi

"E io pago!", diceva nel 1950 Totò nel celebre film "47 morto che parla". Frase attualissima, guardando alle cifre diffuse dal ministero dell'economia sui costi al cittadino delle amministrazioni statali. Vediamole insieme.

Il MEF ha appena diffuso i dati relativi ai costi dei dipendenti statali a carico di ciascun cittadino italiano. Manco a dirlo, dai conti risulta che la voce più onerosa è rappresentata dalla scuola, seguita a ruota dal comparto della sanità. Alzi la mano chi si dichiara stupito da ciò.

Mentre sul gradino più basso del podio, ossia la terza voce più onerosa, risulta l'amministrazione che lavora per la gestione delle regioni. Ad una certa distanza, poi, troviamo il comparto della Polizia di Stato. Insomma, ciascun cittadino con le proprie tasse paga, in gran parte, la scuola pubblica.

Andiamo al dettaglio: quanto ci costano i dipendenti statali in un anno.

Gli insegnanti ed in genere i dipendenti della scuola pubblica pesano assai: nelle tasche degli italiani gravano per 654 euro l'anno. Il comparto sanitario, invece, poco meno: 515 euro l'anno per cittadino. Scendiamo poi a 265 euro per i dipendenti alle regioni.

Lasciando il podio delle amministrazioni pubbliche più onerose, guardiamo al corpo di Polizia di Stato: incide in un anno per soli 84,15 euro, ossia  il 3,83 percento del totale. Seguito a ruota dai ministeri per 83,18 euro e dalle università per 82,47 euro. Ancora, troviamo l'Arma dei Carabinieri, con Esercito e Guardia di Finanza, a quota rispettivamente di 77,35 61,92 e 43,38 euro. Andando avanti, agenzie fiscali a 34,26 euro, magistrature a 29,55 euro e Vigili del Fuoco a 21,64 euro.

Andiamo avanti: 14,11 euro da soli vanno alla regione Sicilia, una cifra folle per una sola regione se si pensa che ogni singolo cittadino paga una cifra simile (14,66 euro) per la Marina italiana. Altrettanto folle appare la spesa per la provincia autonoma di Trento (9,47 euro) e quella di Bolzano (8,10 euro). Pensate, solo la Presidenza del Consiglio dei Ministri costa 2,86 euro a persona.

Concludiamo guardando all'età anagrafica dei dipendenti statali: sono un esercito di circa un milione di persone - praticamente, uno su sessanta cittadini italiani - che ha in media più di 55 anni (gli over 60 sono circa 500 mila). E certamente le cose peggioreranno col tempo, tra blocco del turn over ed aumenti continui dell'età pensionabile.

 

FONTE: https://www.investireoggi.it

Letto 286 volte