Martedì, 02 Ottobre 2018 14:24

Ripple: xRapid disponibile a livello commerciale

La blockchain di Ripple offre ora lo strumento xRapid a livello commerciale. Tutto è pronto per la rivoluzione dei pagamenti interbancari tramite la tecnologia dei Ripple Lab. Prepariamoci ad una salita del valore del suo token, XRP.

Torniamo a parlare, dopo questo articolo, di criptomonete e banche.

Lo conferma la stessa compagnia, la Ripple Labs: l'architettura per pagamenti xRapid, prodotta entro la blockchain Ripple (o se volete, che utilizza il token XRP), è ora commercialmente disponibile.

In dettaglio, il servizio offerto da xRapid promette di accelerare i pagamenti internazionali, eliminando con ciò il bisogno di utilizzare conti correnti prefinanziati. La sua liquidità, infatti, è ottenuta dal valore del proprio token digitale, XRP. Risultato: scambi transnazionali più veloci ed economici rispetto ai metodi oggi in uso.

La sperimentazione di xRapid è iniziata a maggio 2018, quindi meno di sei mesi fa: vi hanno partecipato diverse istituzioni finanziarie e gestori di servizi di pagamento. Tutti hanno riscontrato risparmi reali tra il 40 e il 70 percento, accanto ad un vistoso aumento della velocità: si passa da una media di due o tre giorni per transazione a poco più di due minuti. Una rivoluzione.

Accanto alla sperimentazione, Ripple Lab ad agosto scorso ha stretto una collaborazione con gli exchange Bittrex, Bitso e Coins.Ph - sedi rispettivamente negli USA, in Messico e nelle Filippine - coinvolgendo questi nello sviluppo di un ecosistema utile alla proliferazione della propria criptovaluta. Le tre compagnie, infatti, sfrutteranno la tecnologia xRapid per le transazioni che convertono XRP in denaro fiat.

Conseguenza: recentemente XRP ha fatto registrare una crescita enorme, come abbiamo visto. Addirittura, abbiamo assistito al 'sorpasso' a fine settembre di Ripple su Ethereum, in fatto di capitalizzazione del sottostante mercato. La notizia che ha suscitato tanto interesse per Ripple, ricorderete, è stato l'annuncio che PNC, un grande gruppo bancario negli Stati Uniti, avrebbe utilizzato la rete Ripple per la finalizzazione dei propri pagamenti internazionali.

Fatto sta, ad oggi - anzi al momento - XRP è la terza moneta più importante del mercato, con un valore di 0,57 dollari USA e una capitalizzazione totale di 22,75 miliardi di dollari.

 

FONTE: https://it.cointelegraph.com

Letto 64 volte