Ripple ODL: trasferimenti di denaro da Giappone a FIlippine

Ripple

Il Giappone intende verificare il funzionamento del servizio di liquidità su richiesta fornito da Ripple. Per i trasferimenti di denaro verso le Filippine, Un’altra mossa strategica per la diffusione della criptovaluta nei mercati asiatici. Mentre restano in corso le battaglie legali con la SEC statunitense.

Abbiamo parlato di Ripple in questo articolo.

Ledger Nano X - The secure hardware wallet

L’ODL di Ripple potrebbe presto diventare il servizio standard per le rimesse dal Giappone alle FIlippine. Ciò sarebbe, in altre parole, un grande passo avanti per la criptovaluta nell’utilizzo per i trasferimenti di denaro transfrontalieri.

ODL è un acronimo per ” On Demand Liquidity”. Un servizio per cui Ripple è già un partner conosciuto per tante istituzioni tradizionali che hanno rinnovato i propri servizi di rimessa transfrontaliera. In questo solco, Ripple ha reso noto in questo post di aver avviato una collaborazione con la giapponese SBI Remit. Proprio per impiegare la propria piattaforma nei pagamenti di rimesse dal Giappone alle Filippine.

In dettaglio, la partnership di Ripple in questione riguarderà il servizio di pagamento per telefonia mobile Coins-ph. E l’exchange di asset digitali SBI VC Trade. Il risultato atteso sarà una soluzione di rimesse più economiche per i clienti. E sarà proprio il token XRP ad eliminare i costi di prefinanziamento.

Il citato comunicato lo dice a chiare lettere.

Trezor - hardware wallet

L’implementazione del servizio ODL in Giappone aiuterà Ripple ad incrementare l’adozione dei servizi crypto. Ne parla Nobuo Ando. Amministratore rappresentante di SBI Remit.

Il lancio di ODL in Giappone è solo l’inizio. E non vediamo l’ora di continuare a esplorare la nuova frontiera dell’innovazione finanziaria. Oltre i pagamenti in tempo reale nelle Filippine, anche in altre parti della regione.

Sono noti i piani di Ripple di espandere i suoi servizi nei principali mercati. Non ultimi quelli della regione dell’Asia sul Pacifico (APAC). In parallelo, le transazioni della criptovaluta continuano a registrare una crescita su base annuale superiore al 100%. Ancora, un recente report rivela che nel Q1 le vendite di XRP realizzate da Ripple sono aumentate del 97%. Grazie alla crescente domanda per il servizio ODL.

Tutto ciò continua la causa legale contro Ripple intentata dalla Securities and Exchange Commission statunitense, la SEC USA. Al riguardo, il presidente di Ripple, Brad Garlinghouse, ha espresso parole di rassicurazione per gli investitori. In dettaglio, ha indicato che la compagnia non ha subito contrattempi nei suoi progetti nella regione APAC.

Siamo riusciti a continuare ad ampliare le attività in Asia e in Giappone grazie alla chiarezza normativa in questi mercati,

L’espansione nel sud est asiatico è un punto chiave nella strategia di Ripple. Tanto che l’omonima società ha di recente indicato un nuovo amministratore delegato, con l’incarico di pianificare una apposita roadmap.

Billfodl - seed custodian

FONTE: http://ripple.com/

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *