Just Eat in Francia accetta pagamenti in Bitcoin

Just Eat e Bitcoin

La piattaforma di consegne alimentari apre al mondo delle valute virtuali. Tramite l’acquisizione di una azienda che già consente pagamenti in Bitcoin. E l’utilizzo del gestore di cripto pagamenti BitPay.

Abbiamo parlato di pagamenti in criptovalute in questo articolo.

Just Eat accetta pagamenti in Bitcoin. Al momento, succede in Francia. Magari, in futuro, anche in tanti altri Paesi.

La piattaforma online per l’ordine e la consegna di generi alimentari tocca ben 13 Nazioni. Perciò, è una buona notizia quanto si apprende da un post sul sito di news Decrypt. Ossia, che Just Eat aggiunte il supporto per i pagamenti in Bitcoin nelle sue tante filiali in Francia. 15.000 ristoranti, per l’esattezza.

Ebbene, Just Eat si è affidato al gestore di pagamenti in criptovaluta Bitpay per consentire ai suoi clienti il pagamento in Bitcoin. Più in dettaglio, l’integrazione delle criptovalute nella piattaforma del food delivery è il risultato della recente fusione di Just Eat France con Takeaway.com. Quest’ultima infatti, come azienda operante del medesimo settore di Just Eat, include piattaforme che accettano pagamenti in Bitcoin sin dal 2017.

Come funziona, in pratica, l’operazione di pagamento in moneta virtuale?

Ci svela tutti i dettagli tecnici del pagamento in Bitcoin il sito web di Just Eat France.

Gli utenti dovranno creare un wallet digitale. Scaricando software speciale o un’App.

Quindi, si installa l’App di Just Eat sul proprio smartphone. Si formula il proprio ordine di cibo. Alla fine, al checkout, si può scegliere di pagare in Bitcoin. In tal caso, si verrà reindirizzati al portale di pagamento di Bitpay.

Il prezzo di riferimento del Bitcoin? Calcolato in tempo reale dalla stessa piattaforma di pagamenti di Bitpay.

Just Eat ci tiene a evidenziare che non applicherà alcun costo di transazione per i pagamenti in criptovaluta. Ancora, in caso di ordine saldato in Bitcoin ed annullato, la piattaforma prevede il rimborso sul conto bancario dell’utente. In euro, non in Bitcoin.

FONTE: https://decrypt.co/

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *