ETF Bitcoin di Purpose Investments: un ottimo inizio

Purpose Investments

Avvio col botto per l’ETF Bitcoin proposto dall’americana Purpose Investments e debuttato appena una settimana fa. Già accumulati 564 milioni di dollari in asset di criptovalute.

Abbiamo parlato di fondi di investimento in criptovalute in questo articolo.

Ledger Nano X - The secure hardware wallet

Gran debutto per ETF Bitcoin di Purpose Investments. Il fondo di investimento basato su criptovalute vede la luce da appena una settimana. Ed ha già attirato ingenti afflussi di capitale. Fatto che conferma, semmai ce ne fosse bisogno, il fortissimo interesse delle istituzioni per gli asset digitali.

Quanto capitale ha attirato ce lo ha raccontato martedì scorso Glassnode. L’aggregatore di dati su blockchain e criptovalute. Sul proprio profilo Twitter, a questo link.

Ci parla di ben 564 milioni di dollari in Asset Under Management.

Non male per un fondo lanciato appena sei giorni fa.

Trezor - hardware wallet

Pensate, è stato registrato un volume di 80 milioni di dollari solo nella sua prima ora di trading.

A pochi giorni dal lancio del primo ETF Bitcoin al mondo, le sue riserve ammontano a 8.288 Bitcoin, di cui 2.251 aggiunti solo ieri.

L’AUM dell’ETF ha superato mezzo miliardo di dollari USA. Attualmente pari a 564 milioni di dollari.

Lo aveva detto Eric Balchunas. Analista di Bloomberg. L’ETF, disse, avrebbe verosimilmente raggiunto 1 miliardo di dollari in asset entro la fine della settimana.

Il Canada sta diventando un importante polo per le attività finanziarie con ETF in Bitcoin. Anche Evolve Funds Group ha ricevuto l’approvazione della Ontario Securities Commission per lanciare un proprio fondo in Bitcoin. Avrà il ticker “EBIT” ed “EBIT.U”. E fornirà esposizione diretta al Bitcoin. Con quotazione sia in dollari canadesi che USA.

Pare che gli afflussi di investimenti verso l’ETF Bitcoin di Purpose Investments non abbiano risentito della recente correzione del prezzo della valuta virtuale. A inizio settimana, il Bitcoin precipitava sotto i 45.000 dollari. Una correzione del 20%. Poi recuperata, con il prezzo che è tornato oltre i 50.000 dollari.

Billfodl - seed custodian

FONTE: https://twitter.com/glassnode

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *