El Salvador: ecco il black friday del Bitcoin

El Salvador e Bitcoin

Il paese centroamericano celebra il black friday con le crypto. Acquista 100 Bitcoin beneficiando di uno sconto del 20%. Non male: ora possiede in totale 1220 Bitcoin. Pari, ad oggi, ad oltre 66 milioni di dollari.

Abbiamo parlato di Bitcoin in El Salvador in questo articolo.

Ledger Nano X - The secure hardware wallet

Il black friday in El Salvador vuol dire Bitcoin. Ce lo spiega il presidente del Paese, Nayib Bukele. In un post su Twitter, a questo link. Nel quale spiega che El Salvador, proprio nel giorno del black friday, ha colto l’occasione della correzione del prezzo del Bitcoin. Ha comprato la criptovaluta approfittando del calo dei prezzi. Con un investimento di circa 5 milioni di dollari, ha acquistato Bitcoin sotto i 54.000 dollari USA.

El Salvador ha appena comprato la correzione. 100 monete aggiuntive acquistate a prezzi scontati.

Il governo ha provveduto all’acquisto di circa 100 Bitcoin, approfittando come detto della ribasso del prezzo sul mercato globale. Ribasso dovuto, dicono, alle notizie su una sospetta nuova variante di COVID-19 identificata in Sudafrica.

Fatto sta che la criptomoneta ha perso più del 20% dal suo massimo storico raggiunto il 10 novembre. Quando costava 69.000 dollari. Al momento, invece, il Bitcoin viaggia intorno ai 55.000. Dopo una correzione dell’8% in meno di un giorno.

prezzo del Bitcoin a novembre 2021
prezzo del Bitcoin a novembre 2021 – fonte CoinMarketCap.com

Bukele è solito a questo tipo di annunci. Sin dal 7 settembre, il giorno prima dell’introduzione della legge che legalizzava il Bitcoin. Allora annunciò l’acquisto di 200 Bitcoin. Al prezzo di circa 52.000 dollari. Poi, ogni volta che il governo ha incrementato il proprio “tesoretto” crypto, è seguito un annuncio del presidente.

In totale, El Salvador ha accumulato 1.120 Bitcoin.

Trezor - hardware wallet

Per un valore equivalente a circa 66,3 milioni di dollari.

Ricapitoliamo. A giugno il governo ha presentato il progetto di legislazione volta a consentire l’uso del Bitcoin come moneta a corso legale nel Paese. A seguire, Bukele ha proposto diverse iniziative legate all’adozione della valuta digitale. Al crypto mining. Addirittura, il governo ha avviato la costruzione dell’infrastruttura che supporterà il Bitcoin wallet ufficiale di Stato, dal nome Chivo. infine, di recente, ha rivelato il progetto di una vera e propria Bitcoin city alla base di un vulcano. Finanziata inizialmente da 1 miliardo di dollari in obbligazioni su Bitcoin.

Non tutti però sono d’accordo con Bukele. In tanti criticano le iniziative crypto del presidente. A settembre, ad esempio, i cittadini della capitale, San Salvador, hanno distrutto alcuni chioschi Chivo. Sfigurato la città con loghi e cartelli anti Bitcoin. Ed il Popular Resistance and Rebellion Block del Paese, insieme a gruppi di pensionati, veterani, portatori di disabilità e altri lavoratori, hanno organizzato manifestazioni contro la legge che legalizza la criptovaluta.

Billfodl - seed custodian

FONTE: http://twitter.com/nayibbukele/

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *