Dogecoin: 4 milioni di dollari per l’NFT con la storica foto

Dogecoin

Chi non ricorda il musetto simpatico e curioso dello Shiba Inu che ha ispirato il simbolo della controversa moneta virtuale Dogecoin? Oggi l’NFT con quella foto è stato venduto per 4 milioni di dollari.

Abbiamo parlato di Dogecoin in questo articolo.

Ledger Nano X - The secure hardware wallet

In tanti pensano che la diffusione, soprattutto di recente, del Dogecoin abbia reso celebre la razza canina Shiba Inu. Forse. Fatto sta che la foto del celebre cane, simbolo del Dogecoin, è stata venduta come NFT una cifra record. Quasi 1.700 Ethereum. Qualcosa come 4 milioni di dollari.

Un legame ormai indissolubile quello tra il simpatico cane giapponese, lo Shiba Inu, e la criptovaluta DOGE.

Da inizio anno vediamo le passeggiate animarsi di questi bei cani.

Trezor - hardware wallet

Almeno quanto notiamo salire il prezzo della moneta virtuale. Ebbene, qualcuno ha approfittato dell’incredibile impennata di popolarità del DOGE. Per vendere un Non-Fungible Token con la foto che ha legato cane a moneta. L’immagine scelta come simbolo della valuta virtuale.

Shiba Inu simbolo del Dogecoin
Kabosu, lo Shiba Inu simbolo del Dogecoin – fonte very.auction

Ecco cosa si legge nella descrizione dell’NFT del Dogecoin. Venduto sul sito d’aste online very.auction, a questo link.

L’immagine originale che ha dato il via a tutto. Questa foto dello Shiba Inu di nome Kabosu è stata scattata dalla sua proprietaria il 13 febbraio 2010.

L’ha condivisa sul suo blog personale nell’album “A passeggio con Kabosu”. Insieme ad altre foto, divenute poi famose. Tutte queste immagini hanno ispirato il meme di DOGE. E da allora circolano sul web. Nessuna immagine è più iconica di questa.

L’NFT è stato coniato da un utente di nome kabosumama, il 31 maggio.

Lo rivela lo stesso sito di aste. La prima offerta è giunta l’8 giugno, da un utente disposto a pagare 6,5 Ethereum per l’immagine. Un buon inizio. Ma solo un inizio: da lì, le proposte sono aumentate vertiginosamente. Fino all’incredibile cifra battuta l’11 giugno, ben 1.696,90 di Ethereum. Oltre 4 milioni di dollari.

Jackson Palmer e Billy Markus hanno creato questa criptovaluta nel 2013. Più per scherzo che come progetto serio. Anche perché, di fatto, la criptovaluta non aggiunge alcun elemento tecnologico di novità. Il DOGE è un mero clone del Bitcoin. Tuttavia, la moneta ha continuato a popolare i mercati fino al oggi. Ed il suo prezzo è aumentato tantissimo da inizio anno. Fino al picco di 0,70 dollari, ad inizio maggio. Più del doppio del prezzo attuale, di circa 0,31 dollari.

Billfodl - seed custodian

FONTE: https://very.auction/

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *