Daimler e Mercedes Benz verso il wallet hardware per automobili

Daimler e Mercedes-Benz

Daimler sta pensando di implementare un wallet hardware. Da montare sulle vetture future a marchio Mercedes-Benz. Per integrare le tecnologie della blockchain nell’utilizzo quotidiano delle nostre vetture.

Abbiamo parlato di applicazioni della blockchain in questo articolo.

Wallet hardware su auto Mercedes-Benz. Difficile immaginare un’auto di un marchio tradizionalmente classico con a bordo la tecnologia delle monete virtuali. Invece, è tutto vero. Lo rivela e lo conferma un comunicato della società Riddle & Code sul portale di notizie Business Wire.

Daimler è la società madre del brand di auto di fascia medio alta Mercedes-Benz. Il comunicato riporta che la società ha stretto una collaborazione con una startup di innovazione legata alla blockchain. Si chiama Riddle & Code. L’obiettivo della collaborazione è integrare le tecnologie della blockchain. In dettaglio, hardware wallet a bordo di automobili Mercedes-Benz.

In sintesi, un tale prodotto può trasformare le automobili in vere e proprie piattaforme di future market.

Più precisamente, come spiegato nel comunicato, gli utilizzi di una tale tecnologia a bordo delle auto possono essere molteplici. Il car sharing, tanto per cominciare. Anche la gestione di veicoli autonomi. Oppure, lo scambio in tempo reale di informazioni sul traffico, in modo da ridurre gli ingorghi. Potenzialmente, tanto altro ancora.

Tom Fürstner è CEO di Riddle & Code. Ha commentato così l’iniziativa con Daimler:

Le vetture autonome devono essere affidabili. Perciò, il loro comportamento deve essere costante. Le moderne automobili sono già dispositivi informatici. Un’identità sicura garantisce che le giuste autorità abbiano approvato il codice eseguito all’interno del veicolo. E che vengano scambiati soltanto dati affidabili. Riddle & Code offre questa garanzia. Grazie all’utilizzo del suo hardware crittografico. Che trasforma le automobili in vere e proprie piattaforme di future market.

Già a febbraio scorso, Mercedes-Benz aveva collaborato con la società statunitense di software Icertis. Per lanciare una piattaforma basata sulla tecnologia blockchain. Finalizzata a migliorare il livello di trasparenza delle catene di distribuzione particolarmente complesse. Wilko Stark è membro del consiglio d’amministrazione di Mercedes-Benz. Costui aveva commentato così l’iniziativa con Icertis:

La tecnologia blockchain ha il potenziale di rivoluzionare radicalmente i nostri processi di fornitura. Grazie al nostro prototipo di blockchain, stiamo compiendo i primi passi verso numerose applicazioni. Che consentiranno di incrementare il livello di trasparenza.

Qualcun altro, operante nel medesimo settore di business, aveva mosso azioni simili. Come il noto marchio tedesco di auto sportive di lusso Porsche AG. Che, giusto a settembre scorso, aveva dichiarato di voler aumentare i propri investimenti. Proprio in startup operanti nel settore blockchain. “Per ottenere accesso a nuove tendenze, tecnologie e modelli di business“.

FONTE: https://www.businesswire.com

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *