Bitcoin e halving: punto di situazione e prospettive

Bitcoin world network

Siamo ad una settimana dall’halving del Bitcoin. Cerchiamo di capire quali fattori possono influenzare il comportamento della criptovaluta. E, quindi, tentare di capire il possibile andamento dei prezzi all’alba dell’evento.

Abbiamo parlato di halving del Bitcoin in questo articolo.

Halving del Bitcoin. Dimezzamento del block reward, ossia il ricavo per il miner. Nello specifico, tra una settimana ciascun nuovo blocco porterà nelle tasche del miner 6,25 Bitcoin, invece che gli attuali 12,5.

Non si parla di altro tra gli investitori in criptovalute. Tutti tentano di predire che succederà al prezzo del Bitcoin, dopo l’halving.

Fuori tutto, diciamolo subito, la maggior parte dei trader e dei cosiddetti esperti concorda nell’affermare che l’halving porterà ad un notevole incremento del prezzo della criptovaluta.

Il punto è che i più fanno una mera correlazione con quanto occorso al precedente halving del Bitcoin.

Senza però tener conto di fattori specifici del periodo attuale. Primo fra tutti, la pandemia da coronavirus.

Ecco allora individuati i fattori che, si ritiene, vanno considerati quali influenti per il futuro andamento della criptovaluta.

Intanto, l’emergenza COVID-19 e, in generale, l’andamento dei mercati azionari. Poi, l’evento halving del Bitcoin, chiaramente. Infine, la salute della rete della moneta virtuale.

Iniziamo dall’halving. L’evento tecnico di dimezzamento della block reward porterà ad una graduale riduzione dell’offerta. Fin qui, tutti d’accordo. Con la presunzione che la domanda resti invariata – aspetto tutto da verificare – ecco che il prezzo tenderebbe logicamente ad aumentare.

In breve, quanto sopra è l’applicazione del modello “stock-to-flow” (S2F). Un modello che mette a confronto il flow. Ossia, il numero di nuovi Bitcoin, ottenuti come block reward. Con lo stock. Ossia, la quantità di valuta virtuale già disponibile, del valore corrispondente alla capitalizzazione complessiva della moneta.

grafico S2F - maggio 2020
modello stock-to-flow per il Bitcoin – fonte digitalik.net

Guardate il grafico qui sopra.

Ci dice che il Bitcoin arriverà a 288.000 dollari entro il 2024.

Magari, dirà qualcuno.

ATTENZIONE! Custodisci sempre Bitcoin e monete virtuali in un hardware wallet. L’unica vera soluzione contro gli hacker. Tra le soluzioni più sicure, segnaliamo Ledger e Trezor.

Ledger Nano X - The secure hardware wallet Trezor - hardware wallet

Bene. Passiamo al secondo fattore da considerare nelle nostre previsioni di andamento del Bitcoin dopo l’halving. I mercati azionari. I quali appaiono ancora saldamente correlati a quello del Bitcoin. Ad esempio, domenica scorsa abbia assistito ad una contrazione del 3% dei futures degli indici S&P 500 e Dow Jones. Ebbene, analogamente si è comportata la coppia Bitcoin su dollaro USA. Qui sotto il grafico Bitcoin contro S&P 500.

grafico Bitcoin e indice S&P 500
andamento del Bitcoin contro l’indice S&P 500 – fonte: skew.com

Per ultimo, analizziamo lo stato di salute della rete Bitcoin in preparazione dell’halving.

Possiamo subito dire che la rete gode di ottima salute.

Infatti, hashrate e mining difficulty sono altissime. Il che, come noto, si riflette direttamente sulla sicurezza del network. Aspetto che attira e tranquillizza chi opera in questo mercato. Grafico qui sotto.

hashrate del Bitcoin nell'ultimo anno
hashrate del Bitcoin negli ultimi 12 mesi – fonte Blockchain.com

Ecco le conclusioni. La blockchain del Bitcoin è sana. Sanissima. Il mercato è in ripresa, con l’andamento del prezzo della moneta virtuale che assomiglia sempre più a quello di solidi beni di rifugio, come l’oro. Infine, l’offerta sta per calare, in ragione dell’halving del Bitcoin. Ci sono tutte le premesse perché, nel medio termine, l’andamento della criptomoneta continui positivo.

Ma attenzione: chi pensa che, intorno all’halving, possa realizzare guadagni “facili”, comprando il giorno prima e rivendendo il giorno dopo, potrebbe restare deluso.

FONTE: https://it.cointelegraph.com/

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *