l'Italia dei furbetti

Dal politico corrotto al finto malato, dall'evasore fiscale al ladro di professione. Notizie italiane di frodi fiscali, truffe ed illeciti. Il trionfo dell'individualismo e dell'opportunismo verso tutti i contribuenti.

Seconda parte della guida che sbircia nell'oscuro mondo dei call center per le forniture di utenze domestiche. Che ad ogni ora della giornata ci chiamano per proporci offerte apparentemente vantaggiose ma, nella realtà, ci truffano. Impariamo a conoscerli e difenderci da loro.

Domenica, 17 Luglio 2016 14:09

CALL CENTER E TRUFFE - parte prima: chi sono

Prima parte della guida che sbircia nell'oscuro mondo dei call center per le forniture di utenze domestiche. Che ad ogni ora della giornata ci chiamano per proporci offerte apparentemente vantaggiose ma, nella realtà, ci truffano. Impariamo a conoscerli e difenderci da loro.

Chi acquista un'auto usata da un privato è bene che non controlli solo lo stato della carrozzeria, ma anche se l'auto è sottoposta a provvedimento di fermo amministrativo. E' una verifica facile e che ci mette al riparo da successive brutte sorprese.

Alla faccia delle ONLUS e dell'assistenza umanitaria a fine non di lucro: disconosciute 5 ONLUS, individuati due evasori totali e una (quasi) totale. Richiesto dal Prefetto di Siracusa il sequestro di 920.122 euro e decretato per il 2016 l'esclusione di una ONLUS dalla procedura per i servizi di accoglienza. Benvenuti nell'Italia dei furbetti.

Ci risiamo. Ci avevano già provato con un altro celebre marchio di abbigliamento. Stavolta il marchio oggetto della truffa è Zara, il sistema invece è sempre il solito: si partecipa ad un sondaggio, allettati da un buono premio sostanzioso, ed alla fine si scopre di essere abbonati ad un servizio inutile. A pagamento, ovviamente.

Pagina 9 di 25