Tutto pare sia iniziato con un attacco ai centri di cura statali britannici, a Londra. Poi gli attacchi si sono rivelati su scala mondiale. Alla fine compare il messaggio di riscatto: la testata 'The Guardian' ci mostra il messaggio sui pc degli ospedali, in cui si chiede agli utenti di pagare 300 dollari a PC - rigorosamente da pagarsi in Bitcoin - per riavere l'accesso ai propri terminali.

Pubblicato in notizie dall'estero

Ci risiamo: dopo MtGox e Cryptsy, i ladri informatici hanno derubato Bitfinex. Il sito blocca tutti gli accessi, forse per sempre. Mentre il prezzo della moneta virtuale crolla.

Pubblicato in criptomonete

I cyberpirati hanno violato le sicurezze del principale mercato di Bitcoin, riuscendo a portar via un notevole bottino, pari ad una percentuale importante di tutte le monete oggi in circolazione. La notizia ha mosso ombre sulla sicurezza dell'intero sistema bancario dei Bitcoin, facendone crollare il valore.

Pubblicato in criptomonete

Secondo un recente studio, la metà del software installato sui propri PC è illegale. E non si parla solo di privati, ma anche di aziende. Ovviamente le ditte produttrici del software gridano al mancato guadagno, ma sarà solo un fenomeno legato alla crisi economica o piuttosto un'abitudine oramai diffusa?

Pubblicato in l'Italia dei furbetti