Quanto segue è una riflessione accorata di un avvocato sull'istituto della mediazione. Dal 2010, anno della sua istituzione obbligatoria, la norma è stata accompagnata dalle polemiche sulla sua legittimità. Fino ai tempi recenti - fine 2012 - in cui è decaduto il suo carattere obbligatorio. Mentre gli avvocati e gli altri professionisti hanno investito tempo e risorse per iscriversi all'ordine dei mediatori ed i clienti hanno sperimentato questo processo sulle proprie tasche. Dove sono finiti i buoni pretesti del legislatore di snellire con la mediazione l'iter della giustizia? E' stato davvero tutto inutile?

Pubblicato in il cittadino

Mediazione obbligatoria illegittima Una recente sentenza della Corte Costituzionale, ha stabilito che non è più legittimo l'obbligo alla mediazione tra le parti tramite azine dell'avvocato. E non solo: decate, conseguentemente, l'obbligo da parte del legale di informare le parti sulla possibilità di risolvere la controversia tramite l'istituto della mediazione. Ecco le motivazioni della Corte.

Pubblicato in il cittadino