Giovedì, 13 Aprile 2017 12:00

macroeconomia: consigli per l'uomo comune

Dai notiziari sentiamo di tutto: Trump, la Corea del Nord, la Russia, la Siria, i dazi per le importazioni, la crisi economica globale. In tutta questa confusione di notizie, non si capisce bene come può reagire l'uomo comune che, magari, ha qualche piccolo risparmio e non sa se toglierlo dal materasso e dove spostarlo, non capendo come la situazione macroeconomica possa evolvere. Vediamo di capirci qualcosa e di consigliare di conseguenza.

Pubblicato in notizie dall'estero
Lunedì, 20 Marzo 2017 14:47

Venezuela, siamo alla guerra per il pane

Abbiamo parlato dell'economia al tracollo. Poi, dell'inflazione galoppante e della svalutazione della moneta, fino a creare un valore teorico, valido per il mercato estero, contro un valore più veritiero, per i mercato interno. Qualcuno ci guardava un eventuale interesse per il Bitcoin come moneta rifugio, ma intanto il popolo stremato non sapeva più come arrivare a fine mese. Oggi siamo all'ennesimo sconvolgente notizia: si combatte per il pane.

Pubblicato in notizie dall'estero

In vista nuovi aumenti delle accise sui prezzi dei carburanti. Come al solito, per far quadrare i conti si ricorre al solito metodo dell'aumento delle tasse sulla benzina, un guadagno sicuro per il fisco che danneggia cittadini ed imprese. E pensare che in dieci anni sono aumentate del 30 percento.

Pubblicato in il cittadino
Domenica, 01 Gennaio 2017 18:45

dalla lira all'euro: il confronto dopo 15 anni

15 anni fa passavamo dalla lira all'euro: proprio una mattina di 15 anni fa andavamo allo sportello del bancomat per ritirare per la prima volta il nuovo denaro contante. Il cambio allora fu fissato a poco meno di duemila lire per un euro, ma dopo quindi anni davvero è stato un cambio 'onesto' o ci siamo resi conto solo col tempo di quanto era stata svenduta la nostra amata lira?

Pubblicato in il cittadino
Pagina 1 di 29