Tra le (tante) minacce di guerra di USA e Corea del Nord, gli analisti tipicamente vorrebbero leggerci i segnali di un rapido rialzo del prezzo dell'oro. Almeno, ci sono tutti i segnali perché il metallo prezioso per eccellenza alzi le proprie quotazioni. Invece, le variazioni sono deludenti. Scopriamo meglio che succede.

Pubblicato in notizie dall'estero

Sempre peggio in Venezuela: l'82 percento delle famiglie è in stato di povertà, 2,4 milioni di cittadini frugano tra i rifiuti. Mentre le banche d’affari approfittano della situazione comprando titoli di Stato a prezzi stracciati, evidentemente speranzosi di trarne un gigantesco guadagno.Sarà così?

Pubblicato in notizie dall'estero

Sappiamo che il Venezuela è sull'orlo della guerra civile e la popolazione è stremata dalla crisi economica e dalla svalutazione della propria moneta. Il punto è che il presidente Maduro, secondo la voce dell'opposizione, non sta facendo nulla per stemperare i toni, anzi: con l'elezione della Assemblea Costituente si prevedono ancora più attriti tra governo ed oppositori.

Pubblicato in notizie dall'estero

Una rapida e sintetica carrellata degli asset che, negli ultimi cinque anni, si sono mostrati più redditizi per gli investitori: dalla Borsa fino al fenomeno Bitcoin, solo l'oro per una volta tanto ha deluso.

Pubblicato in il cittadino
Pagina 1 di 6