Sempre peggio in Venezuela: l'82 percento delle famiglie è in stato di povertà, 2,4 milioni di cittadini frugano tra i rifiuti. Mentre le banche d’affari approfittano della situazione comprando titoli di Stato a prezzi stracciati, evidentemente speranzosi di trarne un gigantesco guadagno.Sarà così?

Pubblicato in notizie dall'estero

Sappiamo che il Venezuela è sull'orlo della guerra civile e la popolazione è stremata dalla crisi economica e dalla svalutazione della propria moneta. Il punto è che il presidente Maduro, secondo la voce dell'opposizione, non sta facendo nulla per stemperare i toni, anzi: con l'elezione della Assemblea Costituente si prevedono ancora più attriti tra governo ed oppositori.

Pubblicato in notizie dall'estero

Matteo Renzi annuncia la sua personalissima - si fa per dire - ricetta salva Italia: tagliare le tasse usando il debito pubblico per 30 miliardi all'anno, alla faccia del Fiscal Compact che lo stesso PD ha a suo tempo votato. Ci vuole coraggio per spararle così grosse.

Pubblicato in il cittadino

Purtroppo non sono buone notizie: il Venezuela è sempre più in crisi, ed il suo popolo è sempre più alla fame, stremato e vicino alla guerra civile. Vediamo a che punto sono arrivati.

Pubblicato in notizie dall'estero
Pagina 1 di 7