Dietro front del (ex) governo Letta: annulata la misura che prevedeva la ritenuta del quinto a tutti i bonifici esteri. Ultimo atto del delirio fiscale secondo Fabrizio Saccomanni: prima lancia un autogol e poi... lo annulla da solo. Ancora complimenti.

Pubblicato in notizie dall'estero

Dal 1 febbraio è attiva una ritenuta preventiva di un quinto dell'importo su tutti i bonifici dall'estero, sia da conti a nome proprio che non. Tante le domande contro tale misura, ma una sola reazione: meglio lasciare i soldi all'estero. Complimenti al fisco, bella mossa davvero: l'ennesimo autogol!

Pubblicato in notizie dall'estero
Lunedì, 02 Dicembre 2013 11:10

IMU seconda casa: quanto pagare?

Le scadenze per il pagamento dell'IMU sono ormai alle porte: sarà difficile che lo Stato decida in tempo gli importi esatti. Vediamo perchè.

Pubblicato in il cittadino

Il governo dice che l'aumento dell'IVA è ormai inevitabile. Addirittura, è l'Europa che ce lo chiede. D'altronde, era un passo già impostato dal precedente governo Monti. Insomma, è ineludibile. Gli esponenti politici si riempiono la bocca di promesse contro l'aumento dell'IVA, tanto poi le "larghe intese" approvano tutto: meglio continuare a spremere i cittadini, rischiando il blocco totale degli ultimi settori produttivi finora sopravvissuti, che ridurre anche solo di un'inezia gli sperperi tipo le pensioni d'oro.

Pubblicato in politica italiana