Domenica, 09 Aprile 2017 19:59

strapagati per star sdraiati e non far nulla

Incredibile, ma non è una bufala: in Francia cercano giovani a 8 mila euro al mese per non fare nulla. Avete capito bene, chiedono di star sdraiati, fermi a oziare. Addirittura vi sentirete orgogliosi di quello che state facendo: così facendo aiuterete la scienza.

Avevamo parlato, in questo articolo, dei lavori più pagati all'estero. Vediamo uno che oltre a ciò è anche il più comodo.

Pagati per dormire e profumatamente anche: è vera la notizia che sta girando sul web o si tratta di una bufala sul lavoro dei sogni? Ecco quello che non tutti dicono

Qualcuno sta già diffondendo la notizia su internet: si tratta di una proposta di lavoro a dir poco curiosa. Cercano candidati - ben pagati - per dormire. Esatto, avete capito bene: nessun lavoro di fatica è richiesto.

Non si tratta di un bufala: piuttosto, diciamo che l'attività richiesta non è proprio del tipo 'collaudatore di materassi' come nelle vignette umoristiche: ad approfondire le condizioni, infatti, non si tratta proprio del lavoro dei sogni. Lo stipendio, in ogni caso, è davvero allettante: 16 mila euro per due mesi di sperimentazione - 8 mila euro al mese, avete capito bene - a patto che però vengano rispettate poche, semplici ma ferree regole stabilite nell'ambito di un progetto - test francese.

Infatti, chiariamo subito di cosa stiamo parlando: non si tratta di un vero e proprio lavoro, piuttosto di un esperimento per il quale l’Istituto di Medicina e Fisiologia Spaziale di Tolosa sta cercando candidati volontari, diciamo pure 'cavie'. E allora, quando parliamo di 'stare sdraiati' sappiate che lo si intende alla lettera: non ci si potrà per nessun motivo alzare, neanche per la classica necessità di andare al bagno - è evidentemente organizzato un modo per 'farla' senza alzarsi, tipo per i malati a letto.

A questo punto la domanda nasce spontanea: a cosa è finalizzato tutto ciò? L’esperimento, apparentemente strampalato, serve infatti agli studiosi francesi per valutare realmente le conseguenze della microgravità, ossia alla condizione di pressoché totale assenza di peso, tipica dei viaggi nelle navicelle spaziali. Ecco svelato il contesto: potete quindi dormire o restare svegli, scelta vostra come organizzarvi la giornata, il punto è che dovete restate, possiamo dire, incollati al posto di lavoro.

Ossia, gli assunti saranno pagati per stare sdraiati, addirittura a prescindere che si dorma tutto il tempo oppure no. Unica regola, almeno una delle due spalle deve essere sempre poggiata sul materasso. Siete quindi disposti a farlo per ben 8 mila euro al mese? Se la risposta è sì, vediamo in dettaglio i requisiti per candidarsi:

- dovete avere un'età compresa tra 24 e 45 anni;

- non dovete essere non fumatori;

- non dovete soffrire di allergie;

- dovete superare alcune (semplici) prove fisiche propedeutiche all'esperimento e miranti a comprovare il vostro buono stato di salute.

Pensate, nessuno potrà criticarvi per aver trovato un lavoro 'comodo': occorre infatti sapere che gli scienziati francesi coinvolti nel progetto si aspettano importati risultati dalla valenza scientifica, legati ad aspetti critici di cui i candidati devono tenere ben conto, conseguenze dello stare sdraiati così a lungo: si comincia dal calo di pressione, per arrivare ai problemi cardiovascolari piuttosto che all’indebolimento delle gambe.

Se tutto ciò e non vi spaventa, siete pronti per partecipare al progetto: inviate la vostra domanda di partecipazione all’esperimento online a questo sito: magari attratti dall’idea di essere pagati ben 16 mila euro per restare sdraiati a non far nulla per due mesi, magari stimolati dalla possibilità di autare il progredire della scienza.

 

FONTE: https://www.investireoggi.it

Letto 101 volte