Lunedì, 24 Settembre 2012 14:00

Roma: pagamenti ai tribunali per via telematica

E' stato siglato un protocollo d'intesa tra UNICREDIT Credit Management Bank, società del Gruppo UniCredit specializzata nella gestione su mandato dei crediti anomali, e l’Ordine degli Avvocati di Roma.  Risultato: sono finalmente attivi i pagamenti per via telematica delle spese di giustizia anche sul Foro della Capitale.

Alla firma del protocollo erano presenti Dino Crivellari, amministratore delegato di UNICREDIT Credit Management Bank, e Mauro Vaglio, presidente dell’Ordine degli Avvocati di Roma. Grazie a questa intesa, sono da oggi attivati i pagamenti telematici correlati a decreti ingiuntivi e procedure esecutive, che quindi potranno essere eseguiti dagli avvocati direttamente dal proprio studio professionale, collegandosi al portale dei servizi telematici del ministero della Giustizia, attraverso il "canale di pagamento per via telematica". Basta file di legali alla cancelleria dei Tribunali, ai punti di rivendita per acquistare le marche da bollo e diritti vari per pagare il contributo unificato. Ora l'avvocato dovrà semplicemente collegarsi dal proprio computer, avviare l’iter di autenticazione, identificare il procedimento e l’atto da depositare, selezionare le spese giudiziali da corrispondere e dare esecuzione al pagamento. Tutto qui:la procedura, assicurano gli addetti ai lavori, è interamente automatizzata, assolutamente sicura e relativamente semplice.

In giro per l'Italia, UNICREDIT Credit Management Bank ha già attivato con successo diverse sperimentazioni presso altri tribunali, tra cui Milano, Bologna, Verona, Padova e Verbania, in tutti i casi come banca prestatore dei servizi di pagamento. Il primo test operativo sul Foro di Roma sarà svolto il 24 settembre, d’intesa con il ministero della Giustizia.

 

FONTE: http://www.italiaoggi.it

Letto 891 volte