Martedì, 01 Novembre 2016 12:00

LE TRUFFE DEI BITCOIN - parte prima: i rischi della moneta

Sul Bitcoin si è detto tutto. Si è parlato delle sue caratteristiche tecniche innovative, del suo eccezionale potenziale per gli investitori e delle sue rivoluzionarie caratteristiche, come l'anonimato e l'assenza di controllo centrale. Ma davvero sappiamo i rischi che corrono coloro che si avventurano in tale investimento? Vediamo in questa guida le tipiche tipologie di truffa e come potersi difendere.

Tanto tempo è passato dal lontano 2009, anno del lancio della piattaforma su cui circola il Bitcoin. Non sembrano molti anni ma vi assicuriamo che lo sono, nella scala dei tempi delle monete virtuali secondo cui tutto è frenetico e cambia dall'oggi al domani.

Da allora il Bitcoin è cresciuto in maniera esponenziale ed è man mano diventato una moneta digitale più popolare ed usata in tutto il mondo, di fatto scambiata con le stesse logiche con cui si scambiano preziosi o titoli estremamente liquidi. Inevitabilmente, però, a causa della sua stessa popolarità e soprattutto del suo elevato tasso di crescita e della sua incalzante capitalizzazione di mercato, si sono presto fatti vivi i 'furbetti', truffatori che, in sempre maggior numero, realizzano benefici monetari molto consistenti sfruttando i due principali punti di forza - e di debolezza, dipende dai punti di vista - della moneta: la libera circolazione su internet (senza un controllo centrale o leggi a tutela dell'utente) e l'assoluto anonimato (in circolazione come fosse denaro contante).

Bitstamp, la prima piattaforma di scambio tra monete fiat (EUR e USD) con regolare licenza, il Bitcoin ha una capitalizzazione di mercato che oggi supera gli 11 miliardi di dollari, con una valutazione che supera i 700 USD a BTC. E' quindi una moneta ormai solida e di valore consolidato, va da sé che il suo valore attiri truffatori online che agiscono con ogni modo, soprattutto metodi subdoli.

Non importa che voi siate utenti smaliziati o principianti: nessuno si deve sentire protetto in questa giungla che offre con la stessa probabilità elevati guadagni e rischi di truffa. L'unica soluzione è leggere e tenersi aggiornati, proprio come farebbe un venditore di sistemi di allarme o di serrature corazzate. Vediamo quindi come si muovono oggi i truffatori, e cerchiamo di imparare come evitare che 'agiscano' anche su di noi.

 

LEGGI LA SECONDA PARTE DELLA GUIDA

 

FONTE: http://www.gavrilobtc.it

Letto 424 volte