Avete letto bene: uno stipendio faraonico ad un consigliere regionale. In realtà, si tratta di 50 mila euro per sei ore di lavoro. Franco Spada ha infatti prontamente sostituito il predecessore per qualche oretta prima che l'intero consiglio saltasse per aria per le note vicende. A lui spetta quindi lo stipendio intero, non certo una proporzione oraria. E io pago, diceva Totò.

Venerdì, 26 Ottobre 2012 14:00

debito pubblico: ce la faremo a risollevarci?

Oggi ammonta a circa 2 mila miliardi di euro. Un numero impossibile da immaginare - figuriamoci in lire! La soluzione, ammesso che qualcuno dei palazzi voglia davvero cercarla, non è certo ciò che sta succedendo in questi giorni: per far cassa si chiedono sempre più tasse, le quali bloccano la crescita. Ed il rapporto debito / PIL ovviamente ne risente. In peggio: né crescita né riduzione del rapporto debito / PIL.

Dal 1 gennaio 2014 sarà obbligatorio per commercianti e professionisti accettare il bancomat (e carte di credito con tale funzione) come forma di pagamento per le proprie merci e prestazioni. E senza limiti di montante: teoricamente anche per cifre irrisorie. Staremo a vedere se tutti si adegueranno.

Il disegno di legge n.1551, meglio noto come "cartelle pazze" ha superato ieri la Commissione Finanze al Senato. Vediamo, una per una, tutte le novità introdotte.

La social card è una carta di credito prepagata, di produzione Poste Italiane, precaricata  con un "gettone" in aiuto alle famiglie o persone meno abbienti. Era promessa da tempo. Il ministro Grilli stavolta l'annuncia con assoluta concretezza. Durerà finchè dura la copertura dei fondi, ovviamente.

Pagina 134 di 158