Martedì, 23 Ottobre 2012 16:53

lo promette il ministro: in arrivo la social card

La social card è una carta di credito prepagata, di produzione Poste Italiane, precaricata  con un "gettone" in aiuto alle famiglie o persone meno abbienti. Era promessa da tempo. Il ministro Grilli stavolta l'annuncia con assoluta concretezza. Durerà finchè dura la copertura dei fondi, ovviamente.

Il ministro dell'economia Vittorio Grilli annuncia con vigore che entro la fine della settimana saranno sbloccati i fondi necessari all'attivazione (e soprattutto la copertura) di un consistente batch di social card. Ben 180 milioni di euro, frutto anche di contributi privati.  La carta è uno strumento che viene in sostegno dei redditi più bassi: è quindi utilizzabile per il sostegno dei meno abbienti per la spesa alimentare, sanitaria e il pagamento delle bollette della luce e del gas.

In dettaglio, viene concessa a persone over 65 anni o ai bambini di età inferiore ai tre anni, sempre col criterio che il proprio nucleo familiare non superi un determinato reddito. Ogni due mesi viene caricata con 80 euro.

Ma attenzione: tutto ciò durerà solo sulla base di un continuo flusso di stanziamenti via via disponibili. Appena la linfa si arresta, finiscono le social card.

 

FONTE: http://www.italiaoggi.it

Letto 669 volte