Sabato, 18 Agosto 2012 14:00

arrestato indipendentista sardo. occupa un isolotto, evade le tasse

Il Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Oristano ha arrestato per frode fiscale Salvatore Meloni, noto come 'Doddore'. E' l'indipendentista di Terralba che qualche anno fa occupò l'isola di Mal di Ventre autoproclamandosi Presidente della Repubblica Indipendente di Malu Entu.

Qualche tempo fa i finanzieri di Oristano iniziarono ad indagare sulle società riconducibili a Meloni, contestando diverse violazioni penali e fiscali quali evasione fiscale con utilizzo di fatture false, occultamento e distruzione della documentazione contabile e falsificazione di etichette attestanti la produzione di alimenti. Meloni ha comunque proseguito la sua attività in completo sfregio alle normative fiscali e penali vigenti. Secondo la Guardia di Finanza, l'indipendentista sardo non avrebbe dichiarato redditi per circa 6,25 milioni di euro, oltre a 850 mila euro di IVA non dichiarata.

L'accusa delle Fiamme Gialle è chiara: le sue idee politiche non c'entrano, Salvatore Meloni è stato arrestato per impedire che continuasse ad evadere le imposte. Meloni, infatti, ha continuato a evadere le imposte anche dopo l'avvio del procedimento penale per i cinque milioni di redditi non dichiarati e 700 mila euro di IVA non versata da tre società commerciali, di lavorazione dei prodotti ittici e di trasporto stradale delle quali era intestatario o che erano comune a lui riconducibili. Nulla a che vedere con la nascita della Repubblica Indipendente di Maluentu e il progetto di indipendenza della intera Sardegna sbandierato ad ogni occasione dal quasi settantenne indipendentista di Terralba, che non sono oggetto delle indagini in corso e quindi dell'arresto dell'imprenditore.

Una curiosità: 'Doddore' non ha opposto resistenza, ma si è rifiutato di firmare la notifica della ordinanza di custodia cautelare in carcere firmata dal GIP perché non era stata tradotta in sardo. "Ho già iniziato lo sciopero della fame e della sete. Risponderò solo ad atti in lingua sarda". dice Meloni prima di entrare in carcere, a pochi giorni dal quarto anniversario della proclamazione della Repubblica Indipendente insieme ad un gruppo di indipendentisti, nominati poi ministri del Governo di Malu Entu.

 

FONTE: http://www.ansa.it

Letto 1179 volte